Servizio Assistenza Domiciliare – S.A.D.

  • Servizio attivo


A chi è rivolto

Persone o nuclei familiari residenti nel comune in situazione di fragilità per motivi di età, salute, svantaggio psico – sociale o di altra natura. Accedono prioritariamente. Accedono prioritariamente al servizio di assistenza domiciliare. le persone e/o famiglie non autosufficienti che versano in condizioni economiche disagiate e che non hanno una rete di aiuti significativa.

Descrizione

Il servizio di assistenza domiciliare è costituito da interventi socio-assistenziali erogati a domicilio e nell’ambiente di vita a persone e famiglie fragili in stato di bisogno per motivi di età, salute, svantaggio psico-sociale o di altra natura. Il servizio è finalizzato a garantire all’utenza autonomia di vita nella propria abitazione e nel proprio ambiente familiare, prevenendo o rimuovendo condizioni di criticità che possono provocare situazioni di bisogno o svantaggio sociale e riducendo il rischio di istituzionalizzazione o emarginazione sociale della persona. Promuove, mantiene o recupera: a) l’autonomia della persona, sostenendone le capacità e le autonomie residuali; b) la vita di relazione e la permanenza nel proprio ambiente di vita; c) il sostegno delle famiglie impegnate nell’attività di cura; d) l’integrazione e il collegamento con i servizi socio-sanitari.

Come fare

Il richiedente può richiedere informazioni all’Assistente Sociale e presentare la richiesta attraverso l’apposito modulo.

Cosa serve

Il modulo di richiesta di attivazione S.A.D. Eventuale invalidità, documentazione sanitaria e attestazione I.S.E.E.

Cosa si ottiene

Il servizio viene erogato nei giorni da lunedì a sabato, ad eccezione di quelli festivi tramite figure professionali qualificate, ai sensi della normativa vigente, che garantiscono prestazioni socio-assistenziali di: a) aiuto per la cura del benessere psicofisico della persona e del suo ambiente di vita (igiene, alimentazione, relazioni sociali, ecc.); b) sostegno della rete familiare dell’utente; c) attivazione delle risorse e dei servizi del territorio; d) monitoraggio delle situazioni critiche a rischio di emarginazione sociale. La tipologia di prestazione socio-assistenziale e la frequenza degli accessi al domicilio sono definite nel progetto personalizzato di intervento predisposto dal servizio sociale, fino ad un massimo di 8 ore settimanali.

Tempi e scadenze

L’attivazione del servizio avviene entro 72 ore dalla trasmissione della richiesta di attivazione del servizio da parte del comune all’ente gestore del servizio, o, laddove prevista, entro 72 ore dalla visita domiciliare, che segue alla richiesta di attivazione trasmessa dal Comune. L’attivazione viene completata con la sottoscrizione da parte dell’utente, o del suo legale rappresentante o del familiare, del progetto di assistenza domiciliare.

Quanto costa

La compartecipazione al costo del servizio è determinata in base all’ISEE. La quota di compartecipazione al costo del servizio viene determinata moltiplicando il numero di ore del servizio fruite nel mese di riferimento per la tariffa personalizzata individuata.

Accedi al servizio

Oppure, puoi prenotare un appuntamento e presentarti presso gli uffici.

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Ufficio Servizi Sociali

Indirizzo Piazza Vittorio Veneto, 9

Pagina aggiornata il 13/02/2024, 09:33

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri