A chi è rivolto

L’assegno di maternità è concesso a condizione che:
a) le madri non beneficino di altri trattamenti di maternità, oppure ne beneficino in
misura inferiore rispetto all’importo previsto annualmente per l’assegno di maternità.
In questo caso l’importo dell’assegno è erogato per differenza tra l’importo previsto
per l’assegno di maternità e quello percepito per altri trattamenti.
b) il nucleo familiare abbia un ISEE non superiore € 17.416,66 (soglia reddituale di
ammissione per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni avvenuti dal 1°
gennaio al 31 dicembre 2020).

Descrizione

L’assegno di maternità è un beneficio economico mensile erogato dall’INPS alle mamme per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni.

Come fare

L’assegno di maternità viene concesso alla mamma che:
 sia residente nel territorio dello Stato al momento della nascita del figlio o al momento
dell'ingresso nella propria famiglia anagrafica di un minore ricevuto in affidamento
preadottivo o in adozione;
 sia residente nel comune di Seriate al momento della presentazione della domanda;
 non lavori o abbia percepito un provvedimento previdenziale di indennità di maternità
inferiore a € 384,12 mensile (da moltiplicare per 5 mesi);
 appartenga ad un nucleo familiare che non superi la soglia ISEE di € 17.416,66;
 sia cittadina italiana o comunitaria;
 sia cittadina di paesi terzi:
 titolare di permesso di lungo periodo;
 familiare non comunitaria di cittadini comunitari;
 titolare di protezione internazionale;
 titolare di permesso di soggiorno ex articolo 3, paragrafo 1, lettere b e c) della
Direttiva 2011/98/UE: titolari di permesso unico lavoro, cioè per motivi familiari,
di lavoro, di attesa occupazione (art. 12 direttiva 2011/98).

Cosa serve

Per tutti i richiedenti:
• Documento d’identità del richiedente (madre).


Per i richiedenti che non sono cittadini italiani o comunitari:
• Titolo di soggiorno in corso di validità o ricevuta di richiesta rinnovo


N.B.: è necessario avere un’attestazione ISEE in corso di validità.

Cosa si ottiene

Con questo servizio puoi chiedere l'assegno di maternità, che verrà valutata e confermata dal Comune.

Tempi e scadenze

La domanda può essere presentata entro sei mesi dalla data del parto.

Quanto costa

Il servizio è gratuito.

Accedi al servizio

Oppure, puoi prenotare un appuntamento e presentarti presso gli uffici.

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Ufficio Servizi Sociali

Indirizzo Piazza Vittorio Veneto, 9

Pagina aggiornata il 12/02/2024, 09:48

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri