Misura Unica Affitto - concessione di contributi a sostegno della locazione sul libero mercato – anno 2022

Informazioni Generali

  • 20/10/2022 - 25/11/2022
  • Scadenza domande entro il 25 novembre 2022

Contatti

La Legge Regionale n. 16/2016 “Disciplina regionale dei servizi abitativi” individua tra le funzioni regionali la realizzazione di piani e programmi di contrasto all’emergenza abitativa, in particolare prevede interventi finalizzati a garantire il diritto alla casa e promuove forme di sostegno all’affitto destinate a cittadini in situazione di grave disagio economico, riconoscendo ai Comuni singoli o associati un ruolo attivo nella realizzazione di azioni di contrasto all’emergenza abitativa.

1 FINALITA’
Con il presente bando l’Ambito Territoriale di Grumello del Monte, assumendo le linee di intervento previste dalla DGR n. 6491 del 13/06/2022 e dai criteri approvati dall’Assemblea dei Sindaci nella seduta del 10/10/2022, intende promuovere iniziative a sostegno delle famiglie per il mantenimento dell’abitazione in locazione.

2 RISORSE
Le risorse complessive per le finalità del presente provvedimento ammontano a € 150.727,96. Tali risorse saranno assegnate come stabilito nei criteri approvati dall’Assemblea dei Sindaci nella seduta del 10.10.2022, suddividendole tra due graduatorie distinte; una per i beneficiari con priorità e una per i beneficiari senza priorità. Non potranno essere assegnate nel 2022 le risorse di questo provvedimento a coloro i quali abbiano già beneficiato nel corso del medesimo anno del contributo di cui alla DGR n. 6491 del 13/06/2022.

3 OBIETTIVI
L’obiettivo specifico del bando è sostenere iniziative finalizzate al mantenimento dell’abitazione in locazione nel mercato privato, attraverso l’attivazione di una MISURA UNICA destinata ai nuclei familiari in locazione sul libero mercato (compreso il canone concordato) o in alloggi in godimento o in alloggi definiti Servizi Abitativi Sociali ai sensi della L. R. 16/2016, art. 1 c. 6. Sono esclusi i contratti di Servizi Abitativi Pubblici (SAP), i Servizi Abitativi Transitori (Sat) e i contratti di locazione “con acquisto a riscatto”.

4 BENEFICIARI
Possono accedere alla MISURA UNICA i cittadini residenti nei comuni dell’Ambito territoriale di Grumello del Monte che possiedono i requisiti previsti dalla DGR n. DGR n. 6491 del 13/06/2022. I destinatari possono essere identificati anche tra i cittadini che in passato hanno ricevuto specifici contributi sulla base delle misure attivate con le risorse degli anni precedenti (2016-2020). I destinatari del presente provvedimento possono essere identificati tra i cittadini dei Comuni ATA che hanno ricevuto il contributo “AGEVOLAZIONE AFFITTO 2020”, ai sensi della DGR n. 2974 del 23 marzo 2020, Allegato B.
I destinatari potranno essere identificati anche tra coloro i quali abbiano già ricevuto un contributo a valere sulle DGR 4678/2021 e 5324/2021, a seguito di domanda presentata nel 2021, anche liquidata successivamente; i cittadini che hanno richiesto e ottenuto un contributo nel corso dell’anno 2022, quale misura unica di sostegno alla locazione potranno richiedere di nuovo l’agevolazione sui fondi di questa DGR a partire dal 1/01/2023.

5 REQUISITI DI ACCESSO
I richiedenti devono possedere i seguenti requisiti:
a. non essere sottoposti a procedure di rilascio dell’abitazione;
b. non essere proprietari di alloggio adeguato in Regione Lombardia;
c. avere un ISEE max fino a € 20.000,00;
d. avere la residenza nell’alloggio in locazione, con regolare contratto di affitto registrato, da almeno 6 mesi alla data di presentazione della domanda

Costituisce criterio preferenziale per la concessione del contributo il verificarsi di una o più condizioni:
- Perdita del posto di lavoro;
- Consistente riduzione dell’orario di lavoro, che comporti una riduzione del reddito (il calo del reddito è rilevabile nell’Isee corrente);
- Mancato rinnovo dei contratti a termine;
- Cessazione di attività libero-professionali;
- Malattia grave/ decesso di un componente del nucleo familiare;
- Età al di sotto dei 35 anni di tutti i componenti del nucleo familiare anagrafico.

6 ENTITA’ ED EROGAZIONE DEI CONTRIBUTI
La misura prevede l’erogazione di un contributo direttamente al proprietario, secondo il seguente parametro:
- fino a 4 mensilità di canone e comunque non oltre € 1.500,00 ad alloggio/contratto.

7 PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Le domande, compilate su apposito modulo predisposto dall’Ufficio di Piano, dovranno essere presentate FINO AL 25 NOVEMBRE 2022 presso il comune di Calcinate, anche tramite posta elettronica all'indirizzo sotto riportato, che effettuerà le verifiche sull’ammissibilità e sulla completezza della domanda.

UFFICIO SERVIZI SOCIALI servizisociali@comune.calcinate.bg.it 

Il Comune di Calcinate provvederà a trasmettere le domande ricevute unitamente a tutta la documentazione richiesta e necessaria alla valutazione del caso, entro IL 16 DICEMBRE 2022.
Per poter beneficiare del contributo della MISURA UNICA il richiedente deve presentare i seguenti documenti obbligatori:
- Allegato A – Domanda di assegnazione contributo;
- Copia documento d’identità in corso di validità;
- In caso di cittadinanza extra UE copia carta di soggiorno o permesso di soggiorno;
- Copia contratto di locazione in corso di validità e relativa registrazione;
- Allegato B – Dichiarazione del proprietario;
- Allegato C – Informativa Privacy;
- Attestazione ISEE in corso di validità;
- SE PRESENTE CONDIZIONE DI PRIORITA’: Documentazione del richiedente attestante le condizioni, quali a titolo esemplificativo: copia lettera di licenziamento in caso di perdita del posto di lavoro; copia comunicazione di riduzione di attività lavorativa in caso di consistente riduzione dell’orario di lavoro; copia del contratto di lavoro scaduto in caso di mancato rinnovo del contratto a termine; visura camerale in caso di cessazione di attività libero-professionale; copia del certificato medico o della struttura sanitaria o ospedaliera in caso di malattia grave di un componente del nucleo familiare; copia certificato di morte in caso di decesso di un componente del nucleo familiare.
l’Ufficio di Piano provvederà a dare comunicazione scritta ai beneficiari del contributo spettante o dell’eventuale esclusione.

8 FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE
Si prevede la formazione delle seguenti due graduatorie:
GRADUATORIA PER I RICHIEDENTI CON PRIORITA’ accedono con priorità i nuclei che presentano una o più condizioni, quali ad esempio:
- perdita del posto di lavoro;
- consistente riduzione dell’orario di lavoro, che comporti una riduzione del reddito (il calo del reddito è rilevabile nell’ISEE CORRENTE);
- mancato rinnovo dei contratti a termine;
- cessazione di attività libero-professionali;
- malattia grave/ decesso di un componente del nucleo familiare;
- età al di sotto dei 35 anni di tutti i componenti del nucleo familiare anagrafico
GRADUATORIA PER I RICHIEDENTI SENZA PRIORITA’ per coloro che, pur avendo i requisiti di accesso alla misura, non rientrino nelle priorità sopra espresse.
La graduatoria verrà stilata in ordine crescente dell’ISEE.
Nel caso di parità dell’ISEE verrà data priorità di accesso al contributo nel seguente ordine:
1. non aver beneficiato precedentemente del contributo della Misura Unica Affitto;
2. presenza di minori nel nucleo familiari.
Qualora a chiusura dell’avviso residuino fondi a seguito esaurimento di una graduatoria, gli stessi potranno essere destinati per pari importo ai beneficiari inseriti nella graduatoria ancora aperta.

9 CONTROLLI E DECADENZA DEL BENEFICIO
Sono demandati ai Comuni i controlli a campione relativi alla veridicità dei dati e delle dichiarazioni rese dal cittadino destinatario della misura.
Qualora a seguito di controlli, il contributo risultasse indebitamente riconosciuto, ovvero in caso di dichiarazioni mendaci del beneficiario, il Comune ne dà comunicazione all’Ufficio di Piano che procede alla revoca del beneficio e informa Regione Lombardia. Regione Lombardia si riserva di effettuare controlli in loco, al fine di verificare che siano state attuate in modo corretto le Linee Guida della DGR n. 6491 del 13/06/2022.

10 INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
La trattazione dei dati personali raccolti avviene in applicazione del vigente D.lgs. 101/2018 in materia di privacy e del Regolamento europeo 679/2016 – GDPR.

immagine Misura Unica Affitto - concessione di contributi a sostegno della locazione sul libero mercato – anno 2022
torna all'inizio del contenuto